MERCOLEDÌ della XXIX sett. del T.O. FERIA (verde)
mercoledì, 24 ottobre 2018
Il Vescovo Sorrentino consegna in Porziuncola la Lettera Pastorale 17 Set 2018

Un grande balzo in avanti per un futuro pieno di speranza

“Sia questa seconda visita un grande balzo in avanti della nostra Chiesa per un rinnovamento profondo e una missione efficace. Possiamo diventare tutti costruttori di un futuro bello e pieno di speranza”. Queste le parole conclusive dell’omelia (clicca qui per scaricare il testo completo) di S.E. Domenico Sorrentino, Vescovo di Assisi-Nocera U.- Gualdo T. questo pomeriggio in Porziuncola, in occasione della consegna della Lettera Pastorale che da il via a questo nuovo tempo della Chiesa diocesana.

La visita pastorale è uno dei momenti propizi per essere visitati dal Signore stesso come membri dell’unica Chiesa; “il Signore ci visita con la sua consolazione e viene insieme a spronarci ad un rinnovato impegno”. La visita – ha auspicato mons. Sorrentino – anche se vede impegnato in prima persona il Pastore, deve essere “una sorta di grande visita fraterna reciproca, nella quale emerga fortemente l’amore che deve contraddistinguere la chiesa”.

La visita pastorale riguarda tutti, lo ha ricordato il Vescovo richiamando il Vangelo odierno, “La gente, la folla: sono il grande orizzonte della missione. Non c’è nessuno di cui Gesù non si preoccupi. Nessuno che non gli stia a cuore. Anche quelli che sembrano più lontani, più resistenti, quelli che lo fraintendono, sono per lui importanti. Tutti deve raggiungere la sua parola. Tutti egli vuole salvare”.

“Va’ Francesco e ripara la mia casa”, se queste parole del Signore a Francesco nella chiesetta di San Damiano hanno ispirato la prima visita pastorale, adesso è piuttosto l’ideale invito “riparti, Francesco e ripara la mia casa” a dare il tono e ad indicare lo slancio che spinge il Vescovo e che deve spingere tutti ad incontrarsi per ricostruire la Chiesa diocesana.

Al termine della Celebrazione, accompagnato dai Vicari e da una rappresentanza di religiosi, religiose e laici, al canto del Magnificat, il Vescovo si è recato in Porziuncola per affidare alla Vergine la prossima visita pastorale, affinché sia Lei a raccogliere e preparare il popolo che il Vescovo vorrà incontrare per condurre ogni uomo e donna a Cristo.

Dopo la consegna della Lettera ad una rappresentanza dei fedeli, Mons. Sorrentino ha annunciato che sarà fr Rosario Gugliotta, frate minore, Responsabile della fraternità del Santuario di Chiesa Nuova di Assisi, ad affiancare il Vescovo come Segretario della visita pastorale.



Assisi Diocesi Domenico Sorrentino Pastorale Rosario Gugliotta Visita

Articoli correlati

20 Ott 2018

Stranieri perché uomini. Guardare l’uomo con l’occhio di Dio

“Spirito di Assisi” in programma dal 26 al 28 ottobre 2018
15 Set 2018

La Tenerezza come stile della Chiesa nel mondo

Iniziato alla Domus Pacis il Convegno della ”Casa della Tenerezza“
06 Set 2018

Ermes Ronchi all'assemblea diocesana per il nuovo anno pastorale

Alla Domus Pacis, sabato 15 settembre
01 Ago 2018

L’indulgenza è raggio di sole che incontra i nostri occhi spenti

Celebrazione dei Primi Vespri della solennità del Perdono d’Assisi
30 Lug 2018

Solennità di s. Chiara 2018

Programma delle celebrazioni
18 Lug 2018

Il Perdono di Assisi 2018

Celebrazioni ed eventi per la Solennità alla Porziuncola
20 Ott 2018

Stranieri perché uomini. Guardare l’uomo con l’occhio di Dio

 “Spirito di Assisi” in programma dal 26 al 28 ottobre 2018