ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Policy and Consent Generator
San Francesco patrono d’Italia: conferenza stampa di presentazione delle celebrazioni 02 Ott 2023

Un messaggio di condivisione e di pace

Si è tenuta oggi la conferenza stampa di presentazione delle celebrazioni in onore di san Francesco Patrono d’Italia; i vari relatori hanno illustrato il programma e i numerosi eventi che caratterizzeranno questi giorni di festa. Sono intervenuti: Mons. Domenico Sorrentino, vescovo di Assisi; fr. Massimo Travascio, Custode della Porziuncola; fr. Marco Moroni, Custode del Sacro Convento e la dott.ssa Stefania Proietti, Sindaco di Assisi. A loro si è unito il dott. Alberto Bertin, Presidente del consiglio regionale della Valle d'Aosta, che quest’anno offrirà l’olio per la lampada votiva che arde davanti alla tomba del Santo.

Padre Massimo Travascio – a nome della comunità francescana della Porziuncola – ha rivolto ai presenti queste parole:
«Con grande gioia ci apprestiamo a vivere la Solennità di San Francesco d’Assisi, Patrono d’Italia, attraverso un ricco programma di celebrazioni ed eventi che acquista un particolare rilievo negli anni 2023-2026, caratterizzati dalla memoria di alcuni momenti della vita del Santo, culminanti con l’ottavo Centenario della morte nel 2026 alla Porziuncola. L’attualità e la bellezza del messaggio del Poverello sostengono le speranze dell’uomo d’oggi. La partecipazione della Regione Valle d’Aosta, nel suo annuncio “di portare ad Assisi e all’Italia intera un messaggio di condivisione e di pace attraverso le proprie specificità linguistiche e culturali”, si traduce in un segno di apertura universale, solidale e rispettosa, in armonia con la fraternità, autentica profezia per l’oggi. La Valle d’Aosta, terra di transito e crocevia di lingue e culture, terra che loda l’Altissimu, onnipotente, bon Signore con la bellezza e la cura dei suoi paesaggi, si pone in perfetta sintonia con l’annuncio di Papa Francesco di pubblicare, proprio in occasione della imminente festa di San Francesco, l’esortazione apostolica “Laudate Deum”, nuova parte dell’Enciclica Laudato si’. È necessario ricordare a tutti la dovuta attenzione e responsabilità nei confronti del creato e il diritto delle giovani generazioni di ricevere un mondo bello e vivibile. È pertanto fondamentale, sull’esempio di San Francesco, una scelta di “minorità”, schierandosi al fianco delle vittime delle ingiustizie ambientali e climatiche, sforzandosi di porre fine alla insensata guerra alla nostra casa comune, anche mediante lo sviluppo di nuovi e virtuosi modelli economici. Come allora non sentire in sottofondo, ancora una volta, l’eco delle parole “nel Transito di San Francesco” alla Porziuncola, all’imbrunire del 03 ottobre 1226: «Io ho fatto la mia parte, Cristo vi insegni la vostra» (F.F. 1239)

All’intercessione di San Francesco e della Madonna degli Angeli affidiamo l’Italia e la XVI Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi, che inizia proprio il 4 ottobre. Buona festa!
p. Massimo Travascio OFM
Custode Porziunciola 



Custode della Porziuncola Domenico Sorrentino Marco Moroni Massimo Travascio Porziuncola San Francesco Stefania Proietti Vescovo

Articoli correlati

24 Mag 2024

Solennità del Corpus Domini alla Porziuncola

Il Programma 2024 delle Celebrazioni liturgiche in Basilica
23 Mag 2024

Carlo Acutis presto santo!

Oggi, 23 maggio 2024, Papa Francesco ha promulgato il Decreto in cui è attribuito un miracolo all'intercessione del Beato Carlo
20 Mag 2024

Tra fede e bellezza, torna la Notte dei Santuari

Un'iniziativa promossa dal Collegamento nazionale dei Santuari italiani insieme all’Ufficio nazionale per la Pastorale del tempo libero, turismo e sport della Cei
20 Mag 2024

A un progetto dell'Amazzonia il "Premio Internazionale Francesco d'Assisi e Carlo Acutis"

Prisco: “Economia sostenibile, tema cruciale”; O’Malley: “Questo riconoscimento scuola per uno sviluppo diverso”; Sorrentino: “Da Assisi un laboratorio per una nuova casa comune”
17 Mag 2024

In cammino verso il Ben-Essere

A Umbertide, la seconda edizione della manifestazione: Sto coi frati e zappo l’orto. In cammino verso il Ben-Essere
10 Mag 2024

Un Giubileo tutto sulla Speranza

Papa Francesco emana la Bolla di indizione del Giubileo del 2025 Spes non confundit, la speranza non confonde
25 Apr 2024

Benedetti... benediciamo!

Siamo andati a conoscere l’Angolo delle Benedizioni: si tratta di un servizio attivato da qualche anno nel cuore del Santuario di S. Maria degli Angeli



  • 11 Apr 2024

    Pregò e disse: Ave Maria

    Presentazione a Stroncone di quella che si ritiene essere, al momento, la più antica versione dell'Ave Maria: risale al Trecento