ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Policy and Consent Generator
Un segno di speranza per il Natale 2020 08 Dic 2020

“Una luce dalla Porziuncola”

Nell’attuale contesto di Pandemia, di sofferenza e lutto che il mondo sta attraversando, si avvicina il Natale 2020 e ci riconsegna la buona notizia per eccellenza: “Dio è qui! La speranza è vicina! La speranza si è fatta carne! Coraggio! Non abbiate paura! Abbiate fede! Gesù è con noi!”  

I termini preghiera, cura, vicinanza, solidarietà splendono più che mai in questo Natale con tutta la loro essenzialità, per la vita di ogni uomo. Per evidenziare questo messaggio la Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli Illumina le sue colonne: Cristo Gesù “luce delle genti”, “pietra angolare” accoglie ogni uomo richiamato dall’invito: “Venite a me voi tutti che siete affaticati ed oppressi e io vi ristorerò” (Mt.11,28). I presepi provenienti da tutto il mondo che abbelliscono il Santuario invitano a contemplare la piccolezza e l’umiltà di un Dio che “non ritarda nel compiere la sua promessa…e non vuole che nessuno si perda” (2Pt 3,9). Anche il grande abete antistante la Basilica, gradito dono della Regione Sardegna – Agenzia FoReSTAS (Forestale Regionale per lo Sviluppo del Territorio dell’Ambiente della Sardegna) – sottolinea il legame e il desiderio di cura delle relazioni di due Regioni benedette dalla presenza di Santi Francescani. La familiarità tra i Frati Minori della Provincia Serafica dell’Umbria e della Custodia dipendente di Sardegna rilancia il valore e lo stile della fraternità come segno profetico e farmaco per il mondo d’oggi. 

“Dio si è fatto vicino”: dalla Porziuncola in questo Natale 2020 partirà infine un segno speciale di condivisione e consolazione che raggiungerà gli ammalati e i bisognosi dell’Unità Pastorale di Santa Maria degli Angeli, Castelnuovo, Costano, Tordandrea. “Una luce dalla Porziuncola”: il giorno 17 dicembre, all’inizio del Settenario di preparazione al Natale, verranno benedetti aiuti alimentari e piccole candele con l’immagine della Porziuncola, per esprimere la comunione e la vicinanza con i ‘più piccoli’.

Natale…Dio è con noi! Dio è vicino. Accogliamolo…

Auguri per un Santo Natale!

Il Custode e la fraternità della Porziuncola



COVID-19 Custode della Porziuncola Massimo Travascio Natale Porziuncola Sardegna

Articoli correlati

13 Giu 2024

Cantemus Domino

Ritorna a luglio il consueto Corso di Canto gregoriano alla Porziuncola
09 Giu 2024

Un convergente passo in avanti

Terminato alla Porziuncola il Capitolo delle Stuoie 2024 delle quattro provincia del Centro Italia
07 Giu 2024

Rinnovare. Camminare. Abbracciare.

Si celebra in questi giorni alla Porziuncola il Capitolo delle Stuoie di quattro provincie di Frati minori del Centro Italia
07 Giu 2024

Fra Nicola Taddeo Ciccone sarà sacerdote per sempre

Ordinazione Presbiterale di fra Nicola Taddeo Ciccone
05 Giu 2024

A Santa Maria degli Angeli il Convegno Interreligioso del Movimento dei Focolari

Per vivere insieme l’esperienza dell’Amore di Dio che si attua nell’amore reciproco, nell’ascolto, nella fiducia, nell’accoglienza e nella conoscenza gli uni degli altri, nel pieno rispetto delle rispettive identità.
05 Giu 2024

Peregrinatio della Reliquia Maggiore di san Francesco dal 20 al 23 giugno 2024

A Santa Maria degli Angeli arriva la Reliquia delle Stimmate di San francesco: una perpetua testimonianza di quell’”amore che rese l’amante configurato all’Amato”.
07 Giu 2024

Fra Nicola Taddeo Ciccone sarà sacerdote per sempre

Ordinazione Presbiterale di fra Nicola Taddeo Ciccone



  • 03 Giu 2024

    Bentornata a casa!

    Dopo alcuni mesi di assenza la Pala trecentesca di Prete Ilario ritrova la sua collocazione: più bella e più sicura


  • 30 Mag 2024

    Sant'Antonio: difensore amatissimo

    A Terni 80 anni fa, lo stesso anno, la città fu liberata e l'omonima parrocchia posava la prima pietra: programma degli eventi


  • 25 Apr 2024

    Benedetti... benediciamo!

    Siamo andati a conoscere l’Angolo delle Benedizioni: si tratta di un servizio attivato da qualche anno nel cuore del Santuario di S. Maria degli Angeli