SABATO della XIX sett. del T.O. Feria (verde)
sabato, 17 agosto 2019
Online il nuovo sito internet della Federazione S.Chiara dei Monasteri delle Clarisse 22 Lug 2019

Una piccola lampada posta sul lucerniere

È da pochi giorni online il nuovo sito internet ufficiale della Federazione S.Chiara dei Monasteri delle Clarisse di Umbria, Sardegna e Trentino. La Federazione comprende in realtà altri monasteri sparsi in Italia e all’estero: Attimis in Friuli, Firenze e Lucca in Toscana, Scigliano in Calabria, Cademario in Svizzera, Gerusalemme in Terra Santa. 

Questo sito vuole essere uno strumento di comunione tanto a servizio dei monasteri tanto di chi visiterà il sito, desideroso di conoscere più da vicino il carisma di santa Chiara incarnato oggi dalle sue figlie e sorelle.

Tra le novità una sezione tutta nuova è dedicata alle pubblicazioni di carattere scientifico, nate dallo studio condiviso fra le sorelle della federazione (studio sulla Regola) sia da singole sorelle delle nostre comunità.

Da segnalare infine la sezione con le iniziative vocazionali delle varie nostre comunità. L’auspicio è che questo strumento possa essere un piccolo riflesso della luce posta sul lucerniere che è la vita evangelica che abbiamo abbracciato con tutta la nostra povertà e pochezza.



Clarisse Federazione S.Chiara Monastero Santa Chiara Sito internet

Articoli correlati

13 Ago 2019

Santa Chiara e i social network

Spazio ristretto e tempo dilatato
12 Ago 2019

Chiara, tralcio di vite feconda che porta molto frutto

Celebrazioni della Solennità di santa Chiara
11 Ago 2019

Contemplare l'eucarestia è guardarsi allo specchio

Veglia di s.Chiara al Santuario francescano del Sacro Speco di Narni
11 Ago 2019

Siate sempre amanti di Dio e delle vostre anime

Veglia di preghiera a s. Damiano
10 Ago 2019

Figlie di santa Chiara in Rwanda

Fra Marco racconta i frutti della missione in Africa
10 Ago 2019

San Damiano: semplice, austero e bellissimo

Luogo di intensa e fiduciosa preghiera
07 Ago 2019

In onore della “pianticella di Francesco”

L’interno della Basilica, che un tempo doveva essere tutto affrescato, è lineare nella sua struttura gotica a croce latina con una unica navata a quattro campate, con transetti, abside ed un ballatoio perimetrale che gira sotto le monofore. La Basilica è resa ancor più solenne dal moto leggermente ascensionale del pavimento...