MERCOLEDI della XXIV sett. del T.O S. GIUSEPPE DA COPERTINO, sacerdote I O. – MEMORIA (bianco)
mercoledì, 18 settembre 2019
Chiara d’Assisi e l’Eucaristia 30 Dic 2016

Questo è il mio corpo

Nell’eucaristia Chiara contempla la vita di Gesù nella sua dinamica di abbassamento e glorificazione, imparando dal Vangelo vivente della liturgia a offrire se stessa sull’altare della fraternità.

Una testimonianza di santità che ancora oggi interroga la nostra esperienza spirituale.

Come scrive san Giovanni Paolo II: «L’intera vita di Chiara era una eucaristia, perché - al pari di Francesco - ella elevava dalla sua clausura un continuo “ringraziamento” a Dio con la preghiera, la lode, la supplica, l’intercessione, il pianto, l’offerta e il sacrificio. Tutto era da lei accolto ed offerto al Padre in unione col “grazie” infinito del Figlio unigenito, bambino, crocifisso, risorto, vivo alla destra del Padre».
(Lettera alle claustrali clarisse per l’VIII centenario della nascita di santa Chiara, 11 agosto 1993).

In libreria o su www.edizioniporziuncola.it

 

Clara Maria Fusciello è sorella povera nel Monastero del Buon Gesù in Orvieto (TR). Ha fatto parte della commissione di studio sulla Regola di Chiara della Federazione delle Clarisse di Umbria-Sardegna, collaborando alla redazione del secondo volume (Chiara di Assisi. Una vita prende forma, Messaggero 2005). Scrive per Archivum Franciscanum Historicum, Studi Francescani e Forma Sororum.



Corpo e Sangue di Cristo Eucaristia Monastero Orvieto Santa Chiara

Articoli correlati

13 Ago 2019

Santa Chiara e i social network

Spazio ristretto e tempo dilatato
12 Ago 2019

Chiara, tralcio di vite feconda che porta molto frutto

Celebrazioni della Solennità di santa Chiara
11 Ago 2019

Contemplare l'eucarestia è guardarsi allo specchio

Veglia di s.Chiara al Santuario francescano del Sacro Speco di Narni
11 Ago 2019

Siate sempre amanti di Dio e delle vostre anime

Veglia di preghiera a s. Damiano
10 Ago 2019

Figlie di santa Chiara in Rwanda

Fra Marco racconta i frutti della missione in Africa
10 Ago 2019

San Damiano: semplice, austero e bellissimo

Luogo di intensa e fiduciosa preghiera
28 Ago 2019

Guatemala, anno Domini 1981

Padre Tullio Maruzzo – al secolo Marcello – sacerdote professo dell’Ordine dei Frati Minori e Luis Obdulio Arroyo Navarro, il suo giovane catechista, dell’Ordine francescano secolare, uccisi insieme “in odium fidei” il primo luglio 1981 mentre tornavano in parrocchia dopo un incontro di catechesi.