XX DOMENICA DEL T.O. (verde)
domenica, 19 agosto 2018

San Damiano - ASSISI

Image

San Damiano - ASSISI


La Chiesa, sorta tra l’VIII e il IX secolo sui resti di un antico edificio, era in stato di precarietà quando Francesco la restaurò, accogliendo l’invito del Crocifisso: «Va’ e ripara la mia chiesa che come vedi è in rovina» (1205).

Egli presagì che tale luogo sarebbe diventato l’abitazione di Chiara e delle Povere Dame di San Damiano (Clarisse), che qui vissero dal 1211 al 1260.

Qui Francesco, nel 1225, compose il Cantico delle Creature, inno di gratitudine a Dio, ponendosi da fratello tra le creature divenute sorelle.

Accanto alla semplice chiesetta, dal lontano 1260 si perpetua la presenza di una comunità di Frati minori.

Si entra nella chiesa dal lato destro, attraverso la Cappella di San Girolamo, ritenuta parte della primitiva abitazione dei frati che avevano ricevuto da Francesco il compito di assistere la comunità delle Clarisse.

Tra il 1517 e il 1522 Tiberio d’Assisi vi realizzò l’affresco della Vergine in trono con Santi.

Si passa per la Cappella del Crocifisso che custodisce una scultura lignea del 1637 di frate Innocenzo da Palermo. Nel momento dell’agonia, il volto di Gesù emana divina serenità e suscita una commossa partecipazione al suo dolore salvifico.

Accanto alla semplice chiesetta, dal lontano 1260 si perpetua la presenza di una comunità di Frati minori.

Il convento, dopo la soppressione italiana, fu riscattato da Lord Ripon nel 1879, e ceduto in proprietà alla Curia Generalizia dei Frati Minori nel 1983. Attualmente è sede di Noviziato.

Festa del Beato Antonio Vici 2018

A Stroncone, dal 18 al 21 agosto

Sposa dell’Altissimo e madre della Chiesa

Veglia di preghiera a San Damiano nel transito di santa Chiara

Chiara a San Damiano: storie di santità

Libera di servire anche con sorella infermità

San Damiano: semplice, austero e bellissimo

Luogo di intensa e fiduciosa preghiera

Chiara a San Damiano: il luogo della povertà

Le povere Dame nel “loghicciuolo” delle origini

Il Santuario di San Damiano

Luogo di preghiera, di rivelazione e di vocazione

Come Raggiungerci



Indicazioni stradali

In auto: Giunti ad Assisi percorrere la strada esterna le mura urbiche, svoltando a destra in prossimità del parcheggio S. Chiara (parcheggio B).

In treno:

  • FS Roma-Firenze (via Foligno) fermata Assisi;
  • FS Firenze-Roma (via Perugia) fermata Assisi.

Dalla stazione FS bus arancione, fermata S. Damiano, quindi si prosegue a piedi o in taxi.

Accoglienza & Contatti


Convento San Damiano
Via San Damiano, 7
06081 ASSISI (PG)
Tel 075.812273
Fax 075.8197349
info@santuariosandamiano.org
Tel Noviziato 075.816468

Durante alcuni periodi dell'anno è possibile essere accolti per tempi di ritiro, preghiera e silenzio: la proposta è riservata a sacerdoti e religiosi.

Tutti i pellegrini possono richiedere di essere guidati per la visita del Santuario ed unirsi, se lo desiderano, ai vari momenti di preghiera liturgica celebrati in Chiesa dalla Comunità dei Frati.

Orari del Santuario


Per conoscere gli orari delle celebrazioni Eucaristiche e di tutte le altre celebrazioni (Lodi e Vespri, Adorazione, …), di apertura del Santuario e delle Visite guidate, accedi al sito del Santuario di San Damiano.