LUNEDÌ della XXIX sett. del T.O. FERIA (verde)
lunedì, 22 ottobre 2018
16 Mag

SANTA MARGHERITA DA CORTONA

16 maggio, memoria (bianco)

16 maggio

SANTA MARGHERITA DA CORTONA

penitente III O.

MEMORIA – (bianco)

Margherita nacque a Laviano in Toscana nel 1247. Rimasta presto orfana di madre, incompresa dalla matrigna, fu incautamente indotta a seguire un giovane a Montepulciano.

Rimasto tragicamente ucciso l'uomo con cui viveva, Margherita, scossa dalla grazia divina, si convertì a Dio con tutta l'anima e iniziò una vita di grande austerità e penitenza. Stabilitasi a Cortona, entrò nel Terz'Ordine Francescano, e si dedicò al servizio degli ammalati, per i quali fondò un ospedale.

Visse in assoluta povertà e in continua preghiera; amò ardentemente Cristo Crocifisso e fu favorita da Dio di doni e grazie straordinarie. Morì a Cortona il 22 febbraio 1297 e fu canonizzata da Benedetto XIII nel 1728.

 

ANTIFONA D'INGRESSO Sir 17,28.27

Quanto è grande la misericordia del Signore
e il perdono per quelli che tornano a lui!
Loderai Dio e ti glorierai nelle sue misericordie.

 

COLLETTA

O Dio, che non vuoi la morte del peccatore ma la sua conversione, come hai richiamato santa Margherita dalla via della perdizione a quella della salvezza, concedi anche a noi di liberarci dalle catene del peccato per dedicarci totalmente al tuo servizio. Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio ...

 

SULLE OFFERTE

Il sacrificio di propiziazione che ti offriamo, o Signore, ci ottenga, per intercessione di santa Margherita, la pienezza del tuo perdono. Per Cristo nostro Signore.

 

ANTIFONA ALLA COMUNIONE Lc 15,10

C'è gioia davanti agli angeli di Dio, per un peccatore che si converte.

 

DOPO LA COMUNIONE

O Dio, presente e operante nei tuoi sacramenti, illumina e infiamma il nostro spirito, perché ardenti di santi propositi portiamo frutti abbondanti di opere buone. Per Cristo nostro Signore.