Omelia del neo consacrato Vescovo di Tortona, Vittorio Viola 08 Dic 2014

Solenne celebrazione eucaristica dell’Immacolata Concezione

Oggi nella festa in cui contempliamo la nostra Madre Immacolata e riconosciamo il nostro vero destino e la nostra vocazione più profonda ad essere amati, e trasformanti dall’amore e dalla bellezza di Dio, non poteva che presiedere – alla sua prima solenne celebrazione – il neo ordinato vescovo S. Eccellenza Mons. Vittorio Viola.

Nella Basilica papale di Santa Maria degli Angeli in Porziuncola, dove è ancora palpabile l’evento di grazia avvenuto nella ordinazione episcopale di ieri, si è radunata attorno all’altare una folla di fedeli provenienti da Tortona e da Valle Mosso con il desiderio, uniti agli assidui frequentatori della Porziuncola, di ringraziare di nuovo Dio per la Sua fedeltà e per onorare Lei che è la Piena di Grazia e che ci sostiene nel nostro cammino.

Nell’omelia, che è possibile ascoltare anche nel video che segue, Mons. Vittorio Viola con un po’ di commozione ha sottolineato l’incontenibile disegno d’amore che Dio ha e che con potenza creativa esprime nella creazione dove l’uomo ne è il culmine.

Potenza d’Amore che non si è spenta quando noi, in virtù del nostro peccato, non fidandoci di Lui e del Suo Amore, ci siamo allontanati; anzi il Suo Amore si è acceso ancora di più ed è venuto a cercarci e a corteggiarci attraverso il Suo Figlio, che, come pretendente tradito, è tornato ad offrirci il Suo Amore.

Non poteva inoltre che non parlare di Lei, della Vergine Maria, la tutta Bella, come dono, pensato e regalato dal Padre e dallo Spirito al Figlio, affinché lui potesse vedere in Lei l’opera compiuta della redenzione.

Ha parlato del suo eccomi, pronunciato all’Angelo Gabriele, sul quale la Vergine Maria è ritornata più volte nella sua quotidianità per non disperdersi nei pensieri delle valutazioni, e dove sapeva di ritrovare il senso di tutto anche di ciò che il suo cuore di madre faticava a portare.

Sono molte quindi le belle notizie che la Parola del Signore ci dona oggi:

  1. la prima è che il nostro peccato non ha soffocato il desiderio di comunione che Dio ha per noi, Dio continua ad amarci ci ha mandato il suo Figlio;
  2. la seconda che Dio non cerca spazi grandi, non li abbiamo, ma spazi vuoti: forse dobbiamo fare un po’ di pulizia da cose che ingombrano la nostra vita e tolgono spazio al Signore;
  3. infine che dobbiamo imparare dalla docilità dell’eccomi di Maria, ripetuto continuamente e subito senza disperderci dentro i nostri pensieri e i nostri calcoli.

Ha concluso poi con una bellissima preghiera, chiedendo al Signore per tutti noi di poterci fare discepoli e di imparare dalla Sua Vergine Madre Immacolata la Sua docilità per vivere nel Signore e perché il mondo possa sapere che il Signore è Vivo!!!

La celebrazione si è poi conclusa con i commuoventi saluti e ringraziamenti del Padre custode P. Rosario Gugliotta, e con la benedizione del Sommo Pontefice, papa Francesco, impartitaci dal Cardinale Attilio Nicora, Legato pontificio per la Basilica papale di Santa Maria degli Angeli.

 

Torna allo speciale su P. Vittorio Viola, Vescovo di Tortona



Immacolata Concezione Omelia Vescovo Vittorio Viola

Articoli correlati

14 Giu 2021

Chiara Corbella, meraviglia della Grazia di Dio!

Omelia di p. Francesco Piloni nella Celebrazione del IX anniversario della nascita al cielo della Serva di Dio Chiara Corbella
10 Giu 2021

Ordinazione presbiterale di fra Antonio e fra Emanuele

Sabato 26 giugno alle 16.00 nella Basilica di Santa Maria degli Angeli
24 Mag 2021

Tu sarai come la mia bocca

Istituzione di un accolito e 3 lettori alla Porziuncola
17 Mag 2021

Promuovere la pace, narrando la verità

Omelia del card. Bassetti in occasione della Giornata mondiale delle comunicazioni sociali
23 Apr 2021

fr Emidio Alessandrini, un uomo con la Risurrezione di Cristo nel cuore

Esequie di fr Emidio in Porziuncola, omelia del Ministro Provinciale
10 Giu 2021

Ordinazione presbiterale di fra Antonio e fra Emanuele

Sabato 26 giugno alle 16.00 nella Basilica di Santa Maria degli Angeli