MERCOLEDÌ della XXXII sett. del T.O. Ss. NICOLA TAVELIC’ e COMPAGNI, martiri I O. – MEMORIA (rosso)
mercoledì, 14 novembre 2018
Inaugurata la mostra sull’Indulgenza della Porziuncola 04 Lug 2016

Storia di un Amore che si fa Perdono

Sabato pomeriggio, 2 luglio c.m., è stata presentata – nel Refettorietto del Santuario della Porziuncola – la Mostra di documenti, codici e libri a stampa antichi su “Il Perdono di Assisi”, allestita nella Sala san Pio X del Museo della Porziuncola in occasione dell’VIII centenario dell’Indulgenza della Porziuncola.

All’inaugurazione, voluta ad un mese esatto dall’apertura del Giubileo del Perdono, che sarà il prossimo 2 agosto, erano presenti il cardinale Gualtiero Bassetti, la Presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini, il Sindaco di Assisi Stefania Proietti, il Ministro Provinciale dei Frati Minori dell’Umbria p. Claudio Durighetto, i Custodi delle due Basiliche di Assisi p. Mauro Gambetti e p. Rosario Gugliotta.

I loro interventi, riportati per lo più integralmente nei video che seguono, hanno sottolineato l’importanza dell’evento sia dal punto di vista religioso, sia dal punto di vista sociale e culturale. Il flusso di pellegrini che, numerosissimi, fin da subito hanno voluto raggiungere la piana di Santa Maria degli Angeli per attraversare la soglia “della vita eterna”, e che ancora continua dopo otto secoli, ribadisce quanto abbia inciso il Poverello Francesco sulla storia dell’Umbria, della Chiesa e dell’umanità intera. Scoprire di essere i destinatari di un Amore che non teme di farsi Perdono, rende feconda la propria vita, ricca di quella Misericordia che un altro Francesco, il Santo Padre, quest’anno ci invita a riscoprire con il Giubileo straordinario della Misericordia. Questo, Francesco d’Assisi aveva compreso e sperimentato, questo voleva che tutti potessero ricevere qui alla Porziuncola, così come avviene oggi, tutti i giorni.

Per quanto riguarda l’aspetto più propriamente scientifico, l’inaugurazione è stata presieduta dal prof. Enrico Menestò, il quale dopo aver reso i doverosi ringraziamenti a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questa importantissima mostra, in particolare al prof. Stefano Brufani, docente dell’Università degli Studi di Perugia, ha dato la parola al prof. Roberto Rusconi (Università degli Studi di Roma Tre) per la presentazione del ricco Catalogo che accompagna e spiega la mostra. Una introduzione senza pretese di completezza proprio perché “il Catalogo va letto”, ha affermato Rusconi. Nel video il suo intervento:

Infine ci si è potuti recare nei locali della Sala san Pio X dove sono in mostra i documenti, i codici e i libri antichi che sono per noi testimoni della storia del Perdono e delle Indulgenze (oltre ai documenti sul Perdono di Assisi, ve ne sono anche sul primo Giubileo del 1300 e sulla Perdonanza di Assisi). Una breve introduzione alle sale, e alle teche in questi giorni custodite ed esposte, da parte del prof. Brufani. Tutta l’inaugurazione, sia in Refettorietto, sia nella Sala san Pio X, è stata arricchita da alcuni brani cantati da alcuni membri della Schola Gregoriana Assisiensis (anche queste esibizioni sono incluse nei video riportati in questa pagina).

La mostra sarà aperta fino al 2 novembre, tutti i giorni dalle ore 9.30 alle 12.30, e dalle 15.30 alle 18.30. Per info, contatta il Museo della Porziuncola: museo@porziuncola.org – 075/8051419.



Catiuscia Marini Codici Gualtiero Bassetti Indulgenza Mostra Perdono di Assisi Porziuncola Roberto Rusconi Rosario Gugliotta Stefania Proietti Stefano Brufani

Articoli correlati

07 Ott 2018

Antonella Parlani testimone di bellezza d’animo sulle orme di p. Diego Donati

Momento di confronto sulla Mostra Flores et Dulcedo al Museo della Porziuncola
02 Ott 2018

Il senso di un omaggio

Sabato 6 ottobre, Sala san Pio X Museo della Porziuncola
28 Set 2018

Non abbandonate questo luogo!

Francesco e la chiesetta della Porziuncola
17 Set 2018

Tu sei il mio tesoro!

54° Edizione della festa del Cantico a San Damiano e nuova Cartella del Cantico
17 Set 2018

Un grande balzo in avanti per un futuro pieno di speranza

Il Vescovo Sorrentino consegna in Porziuncola la Lettera Pastorale
Leggi altre notizie dallo speciale

09 Nov 2018

San Francesco di Assisi.Vita di un uomo veramente felice

Francesco d’Assisi era alto poco meno di un metro e mezzo, non era particolarmente avvenente, né era un letterato… Eppure è noto anche come Alter Christus, “l’altro Cristo”. Un Santo universalmente amato e conosciuto. Ma siamo sicuri di sapere chi fosse davvero quell’uomo nelle sue profondità? Cosa lo portò da...