SABATO della XXVIII sett. del T.O. FERIA (verde)
sabato, 20 ottobre 2018
Weekend per giovani al convento della Spineta 16 Feb 2018

Venite in disparte

“Esiste una modalità concreta per ascoltare quello che il Signore vuole dirci nella sua Parola e per lasciarci trasformare dal suo Spirito. È ciò che chiamiamo ‘lectio divina’. Consiste nella lettura della Parola di Dio all’interno di un momento di preghiera per permetterle di illuminarci e rinnovarci”. Sono queste le parole che Papa Francesco, nella Evangelii Gaudium, usa per descrivere con poche parole uno strumento che la sapienza della Chiesa ci consegna per provare ad entrare nella Parola di Vita, incontrarla e da quella sola lasciarci salvare.

La comunità dei frati minori della Spineta in collaborazione con i frati del SOG (Servizio Orientamento Giovani) di Assisi, ti offre l’opportunità di vivere un tempo “in disparte”, lontano dal chiasso delle città e dalla rumorosa routine giornaliera.

Nell’antico Romitorio del bellissimo convento francescano della Spineta, circondato dai boschi e dalla campagna umbra, ci metteremo in ascolto del Vangelo di Marco, per conoscere Colui che da sempre ci ha amati. Vieni e vedi!

VENITE IN DISPARTE
weekend per giovani dai 18 ai 33 anni

DATE: 6-8 aprile; 25-27 maggio; 6-8 luglio

Info e prenotazioni: spineta@assisiofm.it324.9048821



Giovani Lectio divina SOG Vangelo

Articoli correlati

11 Ott 2018

Cosa ti manca? C’è un posto per Te!

Al via la Missione Popolare a S.Martino Buon Albergo
29 Ago 2018

Francesco il misericordioso

La sfida della fraternità
20 Ago 2018

San Francesco, uomo dei desideri

La proposta del Papa ai giovani
16 Ago 2018

Per i giovani il sogno di un mondo a colori

Sabato a Narni “Chiara di Dio“ e testimonianze per i giovani
06 Ago 2018

Bassetti: tutti siamo migranti

Celebrazione conclusiva della XXXVIII Marcia francescana con 1700 giovani alla Porziuncola
04 Ago 2018

Illuminati dalla parola di Gesù

I giovani di Terra Santa partecipano alla Marcia Francescana
05 Ott 2018

Grazie Francesco per questo respiro di cielo che ci hai donato

Secondi Vespri della Solennità e conclusione della Festa del Serafico Padre Francesco