FRATI MINORI - PROVINCIA SERAFICA DI SAN FRANCESCO D’ASSISI
10 febbraio 2016
MERCOLEDÌ DELLE CENERI
(viola)

Messa della feria, prefazio di Quaresima III o IV

Gl 2,12-18 • Sal 50 • 2Cor 5,20-6,2 • Mt 6,1-6.16-18 

Liturgia delle Ore: Merc. IV sett. – Alle Lodi si possono dire i salmi e il cantico del Ven. della III sett. – Ufficio della feria


Io lavoravo con le mie mani e voglio lavorare; e voglio fermamente che tutti gli altri frati lavorino di un lavoro quale si conviene all’onestà.
San Francesco d’Assisi, Testamento
#cap1 #cap2 #cap3 #cap4 #cap5 #cap6 #cap7 #cap8 #cap9 #cap10
Quaresima 2016 alla Porziuncola
Sulle orme di Francesco e Chiara
Pellegrinaggio francescano per famiglie
Missione speciale nella Diocesi di Ischia
Opera di misericordia della Fraternità provinciale
Assisi di Francesco e Chiara
Un luogo di Grazia
Bereshit: la Perseveranza cominciando dal Principio
Fraternità e incontri sulla lotta e crescita spirituale
I francescani nel Dna dell’Umbria
Esercizi spirituali e ritiri a Monteluco
I corsi SOG dei Frati Minori di Assisi
Museo della Porziuncola
Sito ufficiale della Porziuncola - WebTV
09/02/2016  09:46
Sacrae Passionis Concentus
Musica e Preghiera in Quaresima

09/02/2016  09:39
Antonianum e UniNettuno
Firmato l’accordo di cooperazione

07/02/2016  18:08
Dalla Croce la Misericordia
Quaresima 2016 alla Porziuncola

05/02/2016  17:57
Assisi e l’accoglienza nell’anno giubilare della Misericordia
Iniziative realizzate e progetti in corso

03/02/2016  12:12
Aprirsi al dono, dal 13 al 14 febbraio
Incontri per ragazzi dai 18 ai 35 anni

03/02/2016  11:40
Ho abbandonato volentieri tutto per procurare onore a Dio e beneficio agli altri
La conversione del beato Raimondo Lullo

02/02/2016  21:35
Sui passi di Francesco con rinnovata fedeltà
Chiusura dell’Anno della Vita consacrata ad Assisi

02/02/2016  09:10
Missione speciale nella Diocesi di Ischia
Opera di misericordia della Fraternità provinciale

FAMIGLIA: PICCOLA CHIESA

Appunti per il sinodo sulla Famiglia: la Porneia
(Intervista al biblista p. Matteo Munari)

Una strana storia di sterilità e fecondità
Crisi del Matrimonio e Eucarestia
Il desiderio di famiglia resta vivo
Matrimonio Sì, ma Cristiano! - Famiglia, profumo di eternità
ENCICLICA “LAUDATO SI'”

Festa del Cantico a San Damiano,
il luogo in cui fu composto

Conoscere il Cantico - Ma quale Cantico?

Nuovo testo e chiave di lettura sulla lauda


ESERCIZI SPIRITUALI, RITIRI
& PELLEGRINAGGI

Agape: questo matrimonio s'ha da fare?
11/02/2016 - 14/02/2016     Corso per coppie di fidanzati orientati al matrimonio
Porziuncola in S. MARIA DEGLI ANGELI

Al centro, per fare centro
23/03/2016 - 27/03/2016     Triduo Pasquale
San Francesco - MONTELUCO

Pasqua con San Francesco alla Spineta
24/03/2016 - 28/03/2016     Triduo pasquale
Santa Maria della Spineta - FRATTA TODINA

Vedi tutte le attività in programma

ATTIVITÀ PER I GIOVANI

Corsi e Iniziative - Servizio Orientamento Giovani
AGENDA EVENTI & CELEBRAZIONI

Monastero S. Agnese (Perugia), 13-14 feb
Aprirsi al dono
Incontri per ragazzi dai 18 ai 35 anni

Bas. Inf. S. Francesco (Assisi), 13,27 feb e 12 mar
Sacrae Passionis Concentus
Musica e Preghiera in Quaresima

Aula 11 della PUA (Roma), 17,18,24 e 25 feb
Antonio di Padova tra storia e agiografia
Lezioni pubbliche del prof. Antonio Rigon

Costano (Assisi), 19-21 feb
III tappa di Giovani e Missione
Corso di formazione missionaria

Costano (Assisi), 11-13 mar
IV tappa di Giovani e Missione
Corso di formazione missionaria


Continua a leggere
Essere fratelli nell’esperienza umana e nel Nuovo Testamento

Il corso, guidato dai coniugi Gillini e da p. Giulio Michelini è quest’anno incentrato sull’essere fratelli nell’esperienza umana e nel Nuovo Testamento e si ispira al nuovo volume edito dai relatori dal titolo Fraternità ferite dalla Genesi ai Vangeli (San Paolo, 2016).

Continua a leggere
BEATA CHIARA AGOLANTI DA RIMINI

Nata nel 1280 fu educata dal padre Onosdeo in modo molto forte nell’agire, quasi maschile e insofferente di ogni sottomissione. Passò la sua adolescenza cavalcando e giostrando, ribelle alle pratiche religiose che la madre Gaudiana cercava di inculcarle. Morta la madre, il padre si risposò e lei divenne ancora più indipendente. Giovanissima sposò il figlio della matrigna ma rimase vedova dopo tre anni ereditando immense ricchezze. Per otto anni continuò a darsi alle feste, alle giostre cavalleresche, a conviti, con una vita frivola e mondana, dando adito in città a scandali e pessime dicerie. Il padre e il fratello morirono lo stesso giorno mentre erano in guerra contro i Malatesta, per rivalità di dominio del territorio riminese, così che tutte le ricchezze della famiglia Agolanti si accentrarono nelle mani della giovane vedova.

Continua a leggere