FRATI MINORI - PROVINCIA SERAFICA DI SAN FRANCESCO D’ASSISI
19 settembre 2014
VENERDÌ della XXIV sett. del T.O.
S. FRANCESCO MARIA da CAMPOROSSO, religioso I O. – MEMORIA – (bianco)

Messa della memoria [5]

1Cor 15,12-20 • Sal 16 • Lc 8,1-3

Liturgia delle Ore: Ven. IV sett. – Ufficio della memoria [C]


Al nostro Ministro Generale,
Fr. Michael Anthony Perry OFM,
l'augurio ed il sostegno della preghiera
per il nuovo incarico,
ricevuto sabato 13 settembre
dal Santo Padre Papa Francesco
, come
membro della Congregazione
per l'Evangelizzazione dei Popoli

#cap01 #cap08 #cap06 #cap04 #cap07 #cap1 #cap2 #cap02
Serata di Formazione ed Evangelizzazione a Londra
In preparazione al Corso Zero di ottobre
Ordinazioni diaconali tra i Frati dell'Umbria
In 20 rinnovano i Voti di povertà, obbedienza e castità
e 4 nuovi fratelli vestono l'abito della prova
“Il viaggio di Angela.”
Inaugurazione della mostra al Museo della Porziuncola
CAPITOLO GENERALE DEI FRATI MINORI
Santa Maria degli Angeli, 10 maggio - 7 giugno 2015
FESTIVAL DI MUSICA SACRA 2014
Professioni perpetue di 9 Frati Minori alla Porziuncola
SULLE ORME DI FRANCESCO E CHIARA:
Pellegrinaggio francescano per famiglie
Incontri di riflessione sui temi di giustizia,
pace e integrità del creato
I corsi SOG dei Frati Minori di Assisi
Sito ufficiale della Porziuncola - WebTV
ARTE   CULTURA   SPIRITUALITÀ
Beata Maria Cristina di Savoia
18/09/2014  16:26
Meeting sull'ambiente ad Assisi
Nel 2° giorno interventi di Sgarbi, Annunziata, Sorrentino, Bassetti ed altri

18/09/2014  10:50
Celebrazione nazionale di SAN FRANCESCO, Patrono d’Italia
24 settembre - 4 ottobre 2014

17/09/2014  12:00
P. Ludovico da Casoria sarà presto canonizzato
Appunti sulla biografia del santo, scritta dal Card. Capecelatro

15/09/2014  12:13
La famiglia nella gioia e nel dolore
XXX Convegno nazionale A.I.Pa.S a Santa Maria degli Angeli, 6-9 ottobre 2014

14/09/2014  00:14
Professioni perpetue di 9 Frati Minori alla Porziuncola
L’icona del nostro cammino è la Croce gloriosa del Signore

13/09/2014  12:33
L’ambone
I gesti e simboli nella liturgia, di p. Stefano Orsi

12/09/2014  23:58
Veglia di preghiera in preparazione alle Professioni Solenni
Il Vangelo della Grazia: fonte di salvezza, di stupore, di fede, di libertà e di speranza

12/09/2014  18:08
Preferisco il Paradiso!
Serata di preghiera e musica al Santuario della Madonna del Ponte

CHIARA: DALL'INQUIETUDINE ALLA PACE


L’11 agosto 1253 Chiara muore nel monastero di San Damiano, fuori dalle mura di Assisi, dove visse per 42 anni. Il monastero delle “Sorelle povere”, già negli ultimi anni dell’agonia di Chiara, era meta di un vero e proprio pellegrinaggio popolare.

Il giorno successivo alla morte, al momento dei funerali, il papa stesso, che era presente ad Assisi quei giorni con la sua corte, propose di celebrare l’ufficio delle Vergini e non piuttosto quello dei morti, mostrando in questo modo di considerare Chiara già santa.

Solo nel mese di ottobre il papa promosse la canonizzazione di Chiara affrettando l’avvio del processo di canonizzazione, considerando anche, oltre alla devozione popolare, i numerosi miracoli avvenuti in vita e dopo la sua morte. La santità di questa donna non può prescindere dalla sua grande umanità.

Continua a leggere
PROPOSTE & INIZIATIVE

Aquila e Priscilla 2 - La casa
07/11/2014 - 09/11/2014     Corso per giovani coppie di sposi
Porziuncola in S. MARIA DEGLI ANGELI

Corso Bancari e non solo...
13/11/2014 - 16/11/2014     Relazioni nuove per un mondo globalizzato
Porziuncola in S. MARIA DEGLI ANGELI

Agape: questo matrimonio s'ha da fare?
21/11/2014 - 23/11/2014     Corso per coppie di fidanzati
Porziuncola in S. MARIA DEGLI ANGELI

ATTIVITÀ PER I GIOVANI

Corsi e Iniziative - Servizio Orientamento Giovani
SAN GIOVANNI DA SPOLETO

Giovanni nacque a Spoleto, capitale dell'omonimo potente Ducato, in pieno secolo IX. Cresciuto ed educato presso la scuola episcopale cittadina, fu ordinato presbitero e si distinse per lo spirito di preghiera, umiltà e carità. Alla morte del vescovo Pietro II fu chiamato a succedergli nella cattedra episcopale. Duca di Spoleto era Guido II di Nantes - futuro imperatore - che nella seconda metà dell'anno 887 si portò in Francia, aspirando alla successione di quel regno, con la moglie Ageltrude, il figlio Lamberto - anche lui futuro imperatore - e il nipote Guido IV; la Corte fu naturalmente accompagnata dall'esercito. 

Continua a leggere