Dove Siamo > Chiesa Nuova - ASSISI

La casa paterna di san Francesco


 Avviso lavori di restauro 

A causa dei lavori di restauro, fino al Natale 2014 la Chiesa non è disponibile per le celebrazioni liturgiche. Ci scusiamo con i gruppi che sempre più numerosi chiedono di poter celebrare in questo luogo: tuttavia la Chiesa rimane aperta come si può per le visite al Santuario.

 

Il Santuario nasce sul luogo in cui per secoli la tradizione ha indicato la casa di san Francesco. Finché nel 1615 i Frati Minori, con il contributo finanziario di Filippo III, Re di Spagna, la trasformarono in Chiesa e vi iniziarono la vita comune e l’ufficiatura della chiesa.

La chiesa è dedicata alla conversione del Poverello di Assisi (S. Franciscus conversus): infatti in essa si trova il sottoscala nel quale Pietro di Bernardone avrebbe rinchiuso il figlio dopo la fuga a Foligno per vendere stoffe e riparare con il ricavato la chiesa di san Damiano.

È possibile visitare anche il fondaco dove il giovane Francesco si impegnava con il padre nell’esercizio della mercanzia. Le finestre sono impreziosite con vetri istoriati realizzati dal frate minore p. Alberto Farina (1975).

Sulla piazzetta antistante la Chiesa, sono state collocate due statue dello scultore Joppolo che raffigurano i genitori di san Francesco, il cui ricordo viene celebrato la seconda domenica di settembre di ogni anno, con la "Festa della famiglia di Francesco".

Nel convento di Chiesa Nuova è stata collocata una importante Biblioteca Storico-Francescana che raccoglie numerosi manoscritti (codici miniati, bolle papali, cronache), incunaboli e cinquecentine. Ospita pure un piccolo Museo di oggetti francescani sitemato in quella che fu l'abitazione del pittore assisano Tiberio Diotallevi (1470-1524).

La Fraternità che vi abita affianca al servizio pastorale e culturale e di accoglienza in Santuario, il servizio di cappellania per le sorelle Clarisse del Monastero di S. Quirico.

COME RAGGIUNGERCI ORARI ACCOGLIENZA & CONTATTI

Genitori di san Francesco - Assisi - Chiesa Nuova





Articoli correlati


02/03/2015  
SANT'AGNESE DI BOEMIA
dell’ordine di Santa Chiara, figlia del re di Boemia Premysl detto Ottocar

27/02/2015  
SAN GABRIELE DELL'ADDOLORATA
la gioia cristiana è la nota caratteristica di san Gabriele

26/02/2015  11:19
Gesù: il filo d’oro della nostra vita
Famiglia: piccola Chiesa

23/02/2015  08:59
Frate Elia e Frate Francesco un po' più vicini
Indicazioni dalla nuova biografia ritrovata

18/02/2015  09:09
Piango la Passione del mio Signore
I venerdì di Quaresima in Porziuncola

17/02/2015  10:53
Il popolo si scaglia quale impetuoso torrente
Editoriale di fr Adriano, nuovo direttore di “Assisi Porziuncola”