ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Policy and Consent Generator
mercoledì, 28 settembre 2022
XII edizione della Festa degli Angeli in memoria dei nostri figli in cielo 21 Set 2022

Con le mani verso il cielo

E anche quest’anno la Festa degli Angeli ha colorato la grande piazza di santa Maria degli Angeli con il suo entusiasmo, con i palloncini vivaci, con la fervente preghiera per i figli in cielo.

È giusto partire ringraziando il buon Dio che, dopo 3 anni di fatiche dovute alla pandemia e al maltempo, ci ha tenuti uniti e ci ha dato la forza di andare avanti riproponendo quella che definirei, a tutti gli effetti, “l’edizione della ripartenza”.
Non è stata certo la Festa che ha visto la più grande partecipazione di gente, ma chi è venuto voleva davvero stare insieme per condividere un momento di preghiera e di gioia in memoria dei nostri figli in cielo ai quali innalziamo un grande ringraziamento per la loro intercessione presso il Padre: non sono più fisicamente qui con noi, ma il loro spirito non ci abbandona mai e, pur in un dolore che non si cancellerà mai, ci donano un nuovo scopo per vivere.
Gli eventi sono iniziati nel pomeriggio di sabato 10 settembre al salone della parrocchia di santa Maria con la testimonianza bella e toccante dei genitori di Filippo Bataloni, un bambino che ha dovuto affrontare una leucemia che lo ha portato in cielo. Il dolore e le fatiche provate, hanno detto i genitori, hanno donato un senso più profondo all’esistenza della famiglia che ora continua ad affrontare la vita (oltre a mamma e papà ci sono altri 2 figli) testimoniando la forza che solo la fede in Dio può donare.
Ci hanno poi accompagnato i santi pastorelli di Fatima, Francesco e Jacinta, la cui storia è stata raccontata con passione da fr. Cornelio Ofm del convento della Porziuncola, la sera di giovedì 15 settembre. Le loro reliquie rimarranno esposte ancora per qualche tempo nella Basilica di santa Maria degli Angeli.
Sabato 17, nonostante un vento freddo e fastidioso, la parrocchia è stata animata dall’agonismo sereno e simpatico dei ragazzi dei 3 rioni del paese che si sono sfidati in un triangolare di calcetto “in memoria dei figli in cielo”. È stato il rione del Campo a ottenere la prima posizione dopo una combattuta finale con il rione Fornaci, terzo classificato il rione Ponte Rosso.
La mattina di domenica 18 è iniziata con un freddo pungente ma con un cielo terso ed azzurrissimo che ci ha regalato una giornata come da molto tempo non ne vedevamo.

La messa delle h. 10.00 in basilica, presieduta da fr. Massimo Travascio Ofm, custode del convento, animata dal coro della parrocchia di santa Maria con la partecipazione del coro giovanile e voci bianche del conservatorio Morlacchi di Perugia, ha visto la partecipazione di molti fedeli del posto, famiglie, pellegrini e amici venuti appositamente per la Festa. Un ringraziamento speciale alla delegazione del santuario di Mondragone di Maria ss.ma Incaldana che, come ogni anno, sono venuti per condividere la gioia dello stare insieme in preghiera e in festa.
Sulla piazza intanto i ragazzi dell’Alberghiero di Assisi e il comitato della Festa, si davano da fare per raccogliere fondi da destinare al “dono degli Angeli” per i progetti di beneficenza della Festa, le persone sono state generose e anche a loro va un grande grazie!
I piccoli sbandieratori di Assisi hanno poi messo in mostra le loro abilità nel far volare le bandiere al ritmo dei tamburi. Si è poi pranzato nei giardini della basilica in un clima di familiarità e di attesa in vista dell’animazione pomeridiana. I ragazzi hanno potuto anche cimentarsi nel dipingere su piccole tele la loro idea della “Festa degli Angeli” e i lavori fatti hanno ben colto lo spirito della giornata.
Dalle 14.30 fino alle 17.00 il gruppo musicale dei frati Ofm dei “Perfetta Letizia” (con la partecipazione provvidenziale di fr. Carmine OfmConv e fr, Michele OfmConv), i frati, le suore di Gesù Bambino, il gruppo di “Mister sorriso” di Taranto e i ragazzi della parrocchia di santa Maria hanno dato il via ad un lungo momento di animazione che ha visto finalmente ballare tutti insieme i canti di animazione che da troppo tempo non risuonavano nella piazza!
Ospiti d’eccezione sono stati alcuni “campioni di pace” (interpretati dai ragazzi dell’Oratorio di Santa Maria): Madre Teresa, Gandhi, Nelson Mandela e Giovanni Paolo II, che ci sono venuti a trovare raccontando la loro esperienza di annunciatori di pace e concordia. Il coro delle “Allegre note” di Rivotorto ha poi presentato alcune canzoni a tema e la scuola di danza “La rondine” di Assisi ha regalato a tutti un flash mob inaspettato e coinvolgente!
Il tradizionale lancio dei palloncini (biodegradabili) ha chiuso la Festa 2022 e la benedizione impartita dai frati sacerdoti ha sigillato una giornata bella, intensa e che rimarrà nel cuore di molti come una nuova occasione per fare del bene.
Grazie a tutti i benefattori che hanno aiutato in ogni modo la realizzazione di questi giorni e che il Signore vi dia la pace!



Bambini Basilica di Santa Maria degli Angeli Fatima Festa degli Angeli Massimo Travascio Perfetta Letizia Porziuncola Rosario Santa Maria degli Angeli

Articoli correlati

26 Set 2022

Dalla Porziuncola parte la missione di Economy of Francesco 2.0

Visita di Papa Francesco ad Assisi in occasione dell’evento “Economy of Francesco”
19 Set 2022

Divenire una cosa sola con Cristo!

Professione solenne di fr. Nicola Taddeo e fr. Giuseppe alla Porziuncola
19 Set 2022

“Quanto a me non ci sia altro vanto che nella croce del Signore Gesù Cristo”

Funerali di fr. Pancrazio Gabbarelli e fr. Mario Solinas
16 Set 2022

Io, Francesco, mi affretto verso Dio e vi affido tutti alla sua grazia

Programma delle celebrazioni di San Francesco d'Assisi 2022
16 Set 2022

Pasqua di fr Pancrazio Gabbarelli

Le esequie sabato 17 settembre alle ore 9.30
13 Set 2022

“Va’ e fa anche tu così”

Ordinazione diaconale di fr. Filippo Jacolino sabato 15 ottobre alle 18.00 a Vicenza
26 Set 2022

Dalla Porziuncola parte la missione di Economy of Francesco 2.0

Visita di Papa Francesco ad Assisi in occasione dell’evento “Economy of Francesco”