I serata del Settenario di Natale 18 Dic 2021

La Sapienza ci doni di vivere tutto in Cristo

Nella prima serata del Settenario di Natale alla Porziuncola, p. Alessandro Di Mare ha presieduto la preghiera del Vespro e ha offerto la sua meditazione sulla prima delle 7 antiche antifone che, in questi ultimi 7 giorni di Avvento, introducono il canto del Magnificat. La prima antifona recita così:
O Sapienza, che esci dalla bocca dell’Altissimo,
ti estendi ai confini del mondo,
e tutto disponi con soavità e con forza:
vieni, insegnaci la via della saggezza
.

Ogni sera il Signore Gesù sarà invocato con un titolo diverso che trae la sua origine dalle pagine del Primo Testamento. Il primo nome con il quale viene identificato è “Sapienza”. Si riconosce che il Figlio era presente già nel momento della creazione di tutte le cose e questa è un’opera che continua ancora oggi. Infatti, ciascuno di noi è una parola sapiente che esce dalla bocca dell’Altissimo ed è inviata per prendere il proprio posto nell’armonia del creato.

Tutto ciò che possiamo aver fatto o subito di negativo nella nostra vita non ha fatto retrocedere Dio dal suo disegno bello e sapiente su di noi. Molto spesso, di fronte alla sofferenza e alle ingiustizie, la domanda che gli poniamo è “perché?”. Ma Dio non ci offre una riposta sul piano razionale, egli ci manda un bambino che con forza continua a dirci che vuole abitare la nostra storia, la vuole toccare con le sue mani.

La nostra vita, allora, diventerà davvero sapiente quando, qualunque cosa ci accada, sia in positivo sia in negativo, tutto affrontiamo insieme a Cristo attraverso la preghiera, la frequentazione della Parola di Dio e i sacramenti. Pian piano impareremo a conoscere i gusti di Gesù Cristo, a vedere il mondo come lo vede lui. Così, amanti di Cristo, desidereremo giocarci fino in fondo nel bene che Lui ci mostra.



Alessandro Di Mare Antifone maggiori Avvento Natale O Sapienza Porziuncola Settenario

Articoli correlati

20 Gen 2022

Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani

Dal 18 al 25 gennaio
17 Gen 2022

“Un’esperienza che cambia la vita e dona libertà”

Alberto racconta i giorni del Capodanno 2022 trascorsi con i frati del SOG
17 Gen 2022

Il vino nuovo della gioia

Inizio del cammino di postulato con i Frati minori per sei giovani
14 Gen 2022

La gioia cosa molto seria

Perché la mia gioia sia in voi
07 Gen 2022

Giornata Mondiale del Malato: tenere insieme misericordia e medicina

Intervista a fr. Andrea Dovio sul Messaggio di Papa Francesco per la XXX Giornata Mondiale del Malato
03 Gen 2022

Con la forza dello Spirito Santo

Capodanno 2022 alla Porziuncola
17 Gen 2022

“Un’esperienza che cambia la vita e dona libertà”

Alberto racconta i giorni del Capodanno 2022 trascorsi con i frati del SOG