ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Policy and Consent Generator
Professione solenne di fr. Nicola Taddeo e fr. Giuseppe alla Porziuncola 19 Set 2022

Divenire una cosa sola con Cristo!

“Carissimi Giuseppe e Nicola, il vostro Eccomi risuona oggi in questa Basilica della Porziuncola, luogo che Francesco di Assisi amava più di ogni altro luogo; è un Eccomi forte, virile, deciso, provato al fuoco in questi anni e in questi ultimi mesi, perché con il fuoco si prova l’oro, e gli uomini ben accetti nel crogiuolo del dolore”. Con queste parole fr. Francesco Piloni ha introdotto la sua omelia nel giorno in cui l’Ordine dei Frati Minori e la Chiesa tutta sono in festa per la Professione Perpetua di fr. Nicola Taddeo Ciccone e di fr. Giuseppe Gioia.

La sera precedente, venerdì 16 settembre, i frati, i parenti e gli amici insieme con i profitendi si sono preparati a questo importante passaggio con la Veglia di preghiera presieduta da fr. Rosario Vaccaro davanti alla Porziuncola. Nella sua riflessione, fr. Rosario ha declinato il Vangelo della lavanda dei piedi secondo 3 aspetti che devono caratterizzare un frate minore: la preghiera d’intercessione, l’ascolto attento dell’altro e il seminare la pace. L’augurio per i 2 profitendi è stato quello di seguire le orme di san Francesco descitto così nelle Fonti Franescane: “Era bello, stupendo e glorioso, nella sua innocenza, nella semplicità della sua parola, nella purezza di cuore, nell’amore di Dio, nella carità fraterna, nella prontezza dell’obbedienza, nella cortesia, nel suo aspetto angelico. Di carat­tere mite, di indole calmo, affabile nel parlare, cauto nell’ammo­nire, fedelissimo nell’adempimento dei compiti affidatigli, accorto nel consigliare, efficace nell’operare, amabile in tutto. Di mente serena, dolce di animo, di spirito sobrio, assorto nella contempla­zione, costante nell’orazione, e in tutto pieno di entusiasmo. Te­nace nei propositi, saldo nella virtù, perseverante nella grazia, sem­pre uguale a se stesso. Veloce nel perdonare, lento all’ira, fer­vido di ingegno, di buona memoria, fine nelle discussioni, pru­dente nelle decisioni e di grande semplicità. Severo con sé, indul­gente con gli altri, discreto in tutto” (FF 464).

Il giorno seguente, sabato 17 settembre alle ore 16.00, fr. Francesco Piloni, Ministro provinciale dei frati minori di Umbria-Sardegna, ha accolto la Professione Perpetua dei consigli evangelici di povertà, castità e obbedienza nell’Ordine dei Frati Minori. Ricorrendo la festa dell’impressione delle Stimmate del Serafico Padre San Francesco, il Ministro ha ripercorso come il Poverello giunga a La Verna: tentato di lasciare la fraternità perché tradito, ferito e deluso. San Francesco però ancora una volta sceglierà il Vangelo e le stimmate sono l’amore compiuto che dal di dentro irrompe all’esterno.

“Francesco d’Assisi – ha concluso fr. Francesco – come Gesù, ha voluto affondare nell’amore impastato nel dolore mantenendo sempre l’audacia dell’esporsi, la generosità dell’offrirsi e la tenacia nel chiedere tutto a Dio. Questa audacia nell’esporsi, generosità nell’offrirsi e tenacia nel chiedere, diventa ora preghiera per voi:
Alto e glorioso Dio, illumina le profondità del cuore di fra Giuseppe e Nicola.
Dai loro una fede diritta, che non dubiti della tua azione nella loro vita;
una speranza certa, che sappia attraversare le illusioni e i fallimenti confidando solo in Te;
una carità perfetta, che trovi gioia nel donare e nel perdonare.
Signore, dai loro senno e conoscimento, affinché sentano il tuo amore di predilezione, la vita e la regola dei frati minori, che oggi scelgono per sempre.
Amen” (cfr. FF 276).     



Castità Convento Annunziata Eremo delle Carceri Francesco Piloni Frati Giuseppe Gioia Nicola Ciccone Obbedienza OFM Porziuncola Povertà Professione Rosario Vaccaro San Damiano San Francesco Stimmate

Articoli correlati

17 Gen 2023

Un Amore che chiama...

Ingresso di cinque giovani in Postulato e festa dei protomartiri francescani
16 Gen 2023

Imparate a fare il bene, cercate la giustizia

Settimana di Preghiera per l'Unità dei Cristiani 2023
13 Gen 2023

Concerto e santa Messa “in memoriam di p. Maurizio Verde”

Alla Porziuncola sabato 21 gennaio alle 16.00
11 Gen 2023

“Gesù si faceva mendicante della mia vita”

Celebrazione delle esequie di fr. Arcangelo Atzei a Quartu Sant’Elena
09 Gen 2023

Pasqua di fr. Arcangelo Atzei

I funerali il 10 gennaio alle ore 15.30 presso la parrocchia Sant’Antonio di Padova – Quartu Sant’Elena
09 Gen 2023

800 anni della Regola Bollata dell’Ordine e del Natale di Greccio

Inaugurazione dei Centenari al Santuario di Greccio alla presenza dei 6 Ministri generali della Famiglia Francescana
17 Gen 2023

Un Amore che chiama...

Ingresso di cinque giovani in Postulato e festa dei protomartiri francescani