ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Policy and Consent Generator
Solennità di Maria Regina nella nostra Infermeria provinciale della Porziuncola 23 Ago 2019

L'offerta di sé: un patire che diventa agire

A pochi giorni e a coronamento della Solennità dell’Assunzione della B.V.Maria in cielo, la festa di Maria Regina ha rappresentato un momento importante per la nostra Infermeria provinciale della Porziuncola, luogo nel quale – come lo ha definito il Ministro provinciale – “si manifesta l’amore e la fedeltà di Dio e quella dei fratelli che vi sono ospitati”.

L’infermeria – affidata alla responsabilità di p. Marco Banfi – è una parte del Convento opportunamente attrezzata e gestita per ospitare i frati anziani e non autosufficienti o malati. È il luogo in cui i frati vivono l’ultimo tratto, spesso faticoso e segnato dal dolore, della loro vita.

Da qualche anno la Vergine Maria Regina è stata dichiarata Patrona principale dell’Infermeria, motivo per cui nella giornata di ieri, nella piccola ma accogliente chiesetta, il Ministro provinciale, p. Claudio Durighetto, il Custode e il Vicario della Porziuncola assieme a tutti i frati che vi sono ospitati, hanno reso omaggio e si sono affidati sotto il manto della Vergine.

Nella suo omelia, p.Claudio ha ricordato che la dimensione della regalità, in Dio, non è mai sganciata da quella del servizio e che la Vergine “raccoglie, col suo manto regale, la dimensione del servizio, legandola indissolubilmente a quella della regalità”.

La Celebrazione è stata anche l’occasione per rinnovare la Consacrazione a Maria affidando a Lei “ogni tempo” della nostra vita e farlo diventare occasione di benedizione a Dio.

La realtà dell’Infermeria è sempre bisognosa di sostegno e negli anni la generosità è stata sempre straordinaria. Vogliamo ricordare che è possibile sostenere l’attività della nostra Infermeria provinciale, ogni piccolo aiuto è per noi prezioso per garantire le cure di questi nostri fratelli.

Affidiamo a Maria, con questa preghiera, i nostri fratelli e la loro vita.  

OH! MARIA,
REGINA DI PIETA’,
PONI LA TUA MANO SULLA NOSTRA FRONTE
ED OTTIENICI MENTI PACATE.
SOVRANA POTENTE,
OFFRI I NOSTRI CUORI AL FIGLIO TUO SIGNORE
COME DONO.
TU CHE SEI AMICA DEGLI UOMINI
E PREGHI PER LORO,
AMEN.  



Aiuto Claudio Durighetto Giuseppe Renda Infermeria provinciale Maria Regina Porziuncola

Articoli correlati

08 Ago 2022

A te ricorriamo, esuli figli di Eva

Solennità dell’Assunta alla Porziuncola
04 Ago 2022

Santa Chiara luce da Luce: memoria e profezia per la Chiesa di oggi

Programma delle celebrazioni nella Basilica di Santa Chiara e a San Damiano
03 Ago 2022

Questo luogo è santo!

La giornata del Perdono di Assisi alla Porziuncola
02 Ago 2022

La grazia sovrabbondante di Dio

Primi Vespri della solennità del Perdono e Veglia di preghiera
01 Ago 2022

La Porta è aperta, la tavola del Perdono è imbandita!

Apertura del Perdono di Assisi
01 Ago 2022

La porta del Perdono: “Sto alla porta e salvo”

III serata del Triduo in preparazione al Perdono di Assisi
11 Ago 2022

Colui che ti ha creata, ti ha resa santa

Solennità di Santa Chiara ad Assisi