ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Policy and Consent Generator
II serata del Triduo in preparazione al Perdono di Assisi 31 Lug 2021

Felici viandanti in questo mondo

La Basilica della Porziuncola ha accolto anche questa sera numerosi fedeli per vivere la seconda serata del Triduo in preparazione al Perdono di Assisi (I serata). L’arcivescovo di Cagliari monsignor Giuseppe Baturi, che ha presieduto il momento di preghiera, è partito dalla lettera di San Paolo apostolo ai Galati (2, 19-21) sottolineando la grandezza dell’uomo nuovo, battezzato in Cristo. S. Paolo vive per Dio e questa vita è un’esperienza duplice: nella carne e nella fede.

Un’esperienza quindi completa, totale, che richiama quella di San Francesco d’Assisi. Come per San Paolo l’incontro con il Cristo crocifisso (FF 1411-12) cambia la vita del poverello di Assisi e il suo cuore ne esce profondamente colpito. La passione di Cristo trafiggerà per sempre la sua anima a tal punto che da questa esperienza si può dire che nascerà tutta la novità dirompente del francescanesimo.  Un’esperienza, ha continuato il vescovo, che abbiamo detto essere nella carne e nella fede, il cuore di Francesco si apre, attraverso il suo corpo e i suoi sensi, a tutte le creature.

Il poverello ha lo stesso sguardo dell’Onnipotente e quindi vede le creature come manifestazioni di Dio che non sono nemiche, ma anzi che sono da amare perché date dal Padre. Nella “vita seconda da Celano”, ha ricordato mons. Baturi, si dice come San Francesco esulti di gioia in tutte le opere del Signore. Egli ha compreso come raccogliendo ora la bellezza del creato ci si sazia di quel “Tutto” di cui godremo pienamente in paradiso. Non dobbiamo opporre il mondo Dio, come ci insegna San Francesco, ma nel mondo tutto è dono del Signore.

Il mondo si basa su un cuore pulsante che è il cuore di Cristo che ci ama, il mondo non è governato quindi dal caso o dal caos. Siamo “felici viandanti” in questa terra e per ascoltare questo battito serve il silenzio, ed in silenzio si ascolta la parola di Dio attraverso il creato. Ecco è proprio in questo centro che la creatura diventa amica delle altre, amica dell’uomo.

Non perdere nessun momento di preghiera del Perdono di Assisi collegandoti su perdonodiassisi.org



Gesù Cristo Indulgenza Perdono Perdono di Assisi Porziuncola San Francesco Triduo

Articoli correlati

01 Mar 2024

Alla scuola di san Francesco per migliorare il clima relazionale sul lavoro

Leadership Francescana Camp: La gestione dei conflitti
28 Feb 2024

Festa della Vocazione Francescana e degli Anniversari

Celebrare come fraternità la gratitudine e la lode a Dio sempre fedele
24 Feb 2024

Ti saluto o croce santa

Prosegue nei venerdì di Quaresima la bella devozione della Via Crucis
22 Feb 2024

Francesco, il Somigliante

Primo appuntamento del ciclo di Predicazioni quaresimali alla Porziuncola
12 Feb 2024

Inizia il Tempo di grazia della Santa Quaresima

Prepariamo i nostri cuori all’ascolto orante della Parola
06 Feb 2024

San Francesco e il suo… Maestro

Un press tour ha visitato il Museo Porziuncola a la Basilica per conoscere le opere ospitate da un'imminente mostra a Perugia
24 Feb 2024

Ti saluto o croce santa

Prosegue nei venerdì di Quaresima la bella devozione della Via Crucis



  • 17 Feb 2024

    Beato lui!

    Una giornata di festa a Stroncone per il beato Antonio al Convento San Francesco


  • 26 Gen 2024

    Cose belle a Terni - S. Antonio

    Aperta la Porta Santa nell’anno giubilare per il centenario della posa della prima pietra e siglato un gemellaggio tra il Cammino dei Protomartiri francescani e il Cammino di Sant’Antonio