ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Policy and Consent Generator
Celebrazione di apertura degli 800 anni delle stimmate di s. Francesco d’Assisi 08 Gen 2024

Dalle ferite la vita nuova

Dalle ferite la vita nuova

Celebrazione di apertura degli 800 anni delle stimmate di s. Francesco d’Assisi

“Le stimmate rifulgevano all’esterno della carne, perché dentro la sua radice gli si allungava profondissima nell’animo”. (Fonti Francescane 800)   

Venerdì 5 gennaio 2023 una gran moltitudine di frati delle famiglie francescane, di religiosi e religiose e di laici, si sono ritrovati in mattinata al santuario del monte della Verna in Toscana per vivere il momento celebrativo di apertura dell’ottavo Centenario delle Stimmate di s. Francesco d’Assisi.

Il 2023 si è da poco concluso con la ricchezza di doni portata dai centenari in ricordo della Regola Bollata e del Natale di Greccio e già il Santo di Assisi ci dà modo di cominciare a vivere un’altra tappa significativa della sua vita: le Stimmate, i segni delle ferite di Gesù sulla croce che si sono impressi nella sua carne rendendolo un’immagine viva del Crocifisso.

La celebrazione è stata presieduta da fr. Livio Crisci, ministro Provinciale della provincia Toscana di s. Francesco Stimmatizzato, insieme a lui S.E. Mons. Andrea Migliavacca vescovo della Diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro, i ministri generali delle famiglie francescane e diversi provinciali.

La preghiera si è divisa in tre momenti:

il primo ha fatto memoria dell’incontro con il crocifisso di s. Damiano che ha plasmato tutta la vita di s. Francesco: la lettura delle Fonti Francescane e di alcuni canti hanno preparato il segno con cui è stato portato un crocifisso di s. Damiano e la lampada del Centenario delle Stimmate accanto all’altare. I vari rappresentanti delle famiglie francescane hanno poi acceso ognuno una candela di fronte al crocifisso durante la preghiera responsoriale.

Il secondo è stato la memoria dell’incontro di s. Francesco con il Serafino che lo ha conformato all’immagine stessa del Crocifisso. Un gruppo di frati e fedeli è quindi partito in processione verso la cappella delle Stimmate cantando l’inno Crucis Christi. Arrivati all’ingresso si è data lettura del decreto della Penitenzieria Apostolica per l’indulgenza legata al centenario delle Stimmate e il vescovo Migliavacca ha letto il decreto di apertura della Porta Santa e vi è passato attraverso “come primo peccatore”, citando le sue parole dette alla fine della celebrazione.

Il terzo momento, tornati di nuovo in Chiesa, è stato la memoria dell’incontro di s. Francesco con frate Leone segno di vicinanza e amicizia del Poverello con il frate fortemente tentato.

Si è data infine lettura del messaggio scritto dai Ministri Generali e gli stessi ministri hanno consegnato ai presenti una piccola copia della Chartula di s. Francesco.

La benedizione finale ha poi concluso la celebrazione di apertura del Centenario lasciando spazio ai saluti istituzionali di rito del Vescovo, del sindaco di Chiusi della Verna, del sindaco di Firenze e del presidente della regione Toscana. È stato sottolineato, tra le altre cose, come, grazie all’aiuto delle istituzioni, sia stato completato un camminamento per disabili che parte dal parcheggio esterno e conduce fino alla cappella delle Stimmate.

Con un abbondante e fraterno rinfresco nel refettorio dei Frati è continuato il momento di gioia e di festa.

S. Francesco guidi questo anno Centenario nel suo spirito di orazione e devozione.

Il Signore vi dia la pace!



800 anni Assisi Frati La Verna Livio Crisci Massimo Fusarelli Stimmate

Articoli correlati

20 Mag 2024

Tra fede e bellezza, torna la Notte dei Santuari

Un'iniziativa promossa dal Collegamento nazionale dei Santuari italiani insieme all’Ufficio nazionale per la Pastorale del tempo libero, turismo e sport della Cei
20 Mag 2024

A un progetto dell'Amazzonia il "Premio Internazionale Francesco d'Assisi e Carlo Acutis"

Prisco: “Economia sostenibile, tema cruciale”; O’Malley: “Questo riconoscimento scuola per uno sviluppo diverso”; Sorrentino: “Da Assisi un laboratorio per una nuova casa comune”
07 Mag 2024

OFS d’Italia: eletto il nuovo Consiglio nazionale. Luca Piras riconfermato presidente

Ad Assisi, il 4 Maggio, l’Ordine Francescano Secolare d’Italia ha eletto il suo nuovo Consiglio nazionale: a guidare la fraternità dei laici francescani saranno Luca Piras
06 Mag 2024

Sto coi frati e zappo l'orto – in cammino verso il ben-essere

Un iniziativa dei Frati Minori della Parrocchia di Santa Maria della Pietà di Umbertide sulla cura del creato
01 Mag 2024

Un tuffo nella bellezza…INSIEME!

Alcuni frati del Convento Porziuncola, si sono recati alla Galleria Nazionale dell’Umbria per ammirare la mostra “L’Enigma del Maestro di San Francesco. Lo stil novo del Duecento Umbro”.
29 Apr 2024

Un “invasione” di gioia

Ad Assisi più di mille ragazzi della Diocesi di Milano in pellegrinaggio sui passi di San Francesco e del Beato Carlo Acutis
07 Mag 2024

OFS d’Italia: eletto il nuovo Consiglio nazionale. Luca Piras riconfermato presidente

Ad Assisi, il 4 Maggio, l’Ordine Francescano Secolare d’Italia ha eletto il suo nuovo Consiglio nazionale: a guidare la fraternità dei laici francescani saranno Luca Piras 



  • 01 Mag 2024

    Un tuffo nella bellezza…INSIEME!

    Alcuni frati del Convento Porziuncola, si sono recati alla Galleria Nazionale dell’Umbria per ammirare la mostra “L’Enigma del Maestro di San Francesco. Lo stil novo del Duecento Umbro”.