VENERDÌ della II sett. di Quaresima Feria (viola)
venerdì, 22 marzo 2019
Come i frati interpretarono questo turbolento periodo della loro storia? 25 Ott 2018

La Porziuncola nell’epoca napoleonica

Negli anni dell’occupazione napoleonica dello Stato della Chiesa, ogni dipartimento era chiamato ad istituire un “Dépot de mendicité”, ovvero un centro di accoglienza/detenzione di mendicanti, poveri, malati e bisognosi che popolavano le strade di tutte le città dell’Impero. Per il Dipartimento del Trasimeno, l’odierna Umbria, venne scelto il convento della Porziuncola, dal quale i frati erano stati espulsi con l’arrivo dell’esercito francese.

Come il convento venne trasformato? A quali scopi era istituito tale centro? Quali le difficoltà, gli ideali, le contraddizioni di questa opera? Come i frati interpretarono questo turbolento periodo della loro storia?

A queste e altre domande si cercherà di rispondere approfittando della presentazione del libro di Chiara Coletti, I depositi di mendicità negli stati romani e la dominazione napoleonica: lavoro forzato e inclusione sociale, (L’Harmattan Italia, Torino, 2018).

L’appuntamento è alle ore 16 di sabato 10 Novembre presso il refettorietto del Convento della Porziuncola. L’ingresso è libero e gratuito.

Clicca qui per scaricare la locandina



Francescanesimo Libro Presentazione Storia

Articoli correlati

19 Mar 2019

In Gesù la famiglia ha un cuore giovane

A Terni, festa diocesana della famiglia con intervento di p. Stefano Nava
05 Mar 2019

Il cielo negli occhi

La malattia dei miei figli, il viaggio a Medjugorje e la guarigione
15 Feb 2019

Una perla di arte e storia

Alla scoperta del Museo della Porziuncola
02 Feb 2019

Per forza o per amore?

Riscoprire perché e come andare a scuola
16 Gen 2019

Papa Francesco: è vitale per i cristiani conoscere la tradizione ebraica

In libreria domani “La Bibbia dell’amicizia”, libro curato tra gli altri da fra Giulio Michelini ofm
10 Gen 2019

Un saio…anzi tre

Fratelli nella vita, fratelli nella vocazione
13 Mar 2019

Il senso religioso tra papa Francesco e il Grande Imam di Al-Azhar

Papa Francesco nella prima visita di un pontefice nella Penisola arabica il 4 febbraio ad Abu Dabhi ha firmato, assieme al Grande Imam di Al-Azhar, Ahmad Al-Tayyeb, un documento sulla Fratellanza umana per la pace mondiale e la convivenza comune in cui tra l’altro si afferma: «Attestiamo anche l’importanza del...