MERCOLEDÌ della V sett. di Pasqua SANTA RITA DA CASCIA, religiosa – MEMORIA (bianco)
mercoledì, 22 maggio 2019
Come i frati interpretarono questo turbolento periodo della loro storia? 25 Ott 2018

La Porziuncola nell’epoca napoleonica

Negli anni dell’occupazione napoleonica dello Stato della Chiesa, ogni dipartimento era chiamato ad istituire un “Dépot de mendicité”, ovvero un centro di accoglienza/detenzione di mendicanti, poveri, malati e bisognosi che popolavano le strade di tutte le città dell’Impero. Per il Dipartimento del Trasimeno, l’odierna Umbria, venne scelto il convento della Porziuncola, dal quale i frati erano stati espulsi con l’arrivo dell’esercito francese.

Come il convento venne trasformato? A quali scopi era istituito tale centro? Quali le difficoltà, gli ideali, le contraddizioni di questa opera? Come i frati interpretarono questo turbolento periodo della loro storia?

A queste e altre domande si cercherà di rispondere approfittando della presentazione del libro di Chiara Coletti, I depositi di mendicità negli stati romani e la dominazione napoleonica: lavoro forzato e inclusione sociale, (L’Harmattan Italia, Torino, 2018).

L’appuntamento è alle ore 16 di sabato 10 Novembre presso il refettorietto del Convento della Porziuncola. L’ingresso è libero e gratuito.

Clicca qui per scaricare la locandina



Francescanesimo Libro Presentazione Storia

Articoli correlati

13 Mag 2019

Un mondo a colori. La storia di Marianna

Presentazione del libro a Narni il 18 maggio
10 Mag 2019

La minorità, stile relazionale della prossimità

Un antidoto al “monoteismo del sé”
09 Mag 2019

Otto, l’incredibile storia di un cane e del suo più caro amico

Illustrazioni di Daniela Biagiotti
06 Mag 2019

Il sangue di Francesco, Reliquie di sangue di San Francesco d’Assisi

Presentato in Porziuncola il libro di Massimo Santilli
03 Mag 2019

Il sangue di Francesco, Reliquie di sangue di San Francesco d’Assisi e il prodigio della liquefazione

Presentazione sabato 4 maggio alle 16 al Refettorietto della Porziuncola
01 Mag 2019

L’essenziale è invisibile agli occhi. Gli angeli nella tradizione francescana

Venerdì 10 Maggio presentazione alla Biblioteca Porziuncola
17 Mag 2019

L'umiltà che conquista

Come il santo frate Bernardo d’Ascesi fu da santo Francesco mandato a Bologna, e là pres’egli luogo Imperò che santo Francesco e li suoi compagni erano da Dio chiamati ed eletti a portare col cuore e con l’operazioni, e a predicare con la lingua la croce di Cristo, egli pareano...