II DOMENICA DEL T.O. (verde)
domenica, 20 gennaio 2019
Corso di esercizi liturgico-spirituali sui Misteri della Luce 04 Apr 2018

Rimanete in me

Dal 17 al 23 luglio, presso il convento S. Maria della Spineta a Fratta Todina, avrà luogo un corso di esercizi spirituali sui Misteri della Luce, guidato da Fr. Ezio Casella, ofm. Ci porremo in ascolto della Parola di Dio, in un clima di preghiera, per contemplare il volto di Cristo con il cuore di Maria sua Madre, così da rivedere le scelte della nostra vita in ordine alla conversione, a partire dai sacramenti dell’iniziazione cristiana che tutti abbiamo ricevuto in dono. 

La Chiesa antica ha chiamato il Battesimo “photismos” – illuminazione. Oggi abbiamo la possibilità di illuminare le nostre città in modo così abbagliante che le stelle del cielo non sono più visibili. Così la nostra vita cristiana è spesso offuscata e poco visibile per cui ha bisogno di tornare, di tanto in tanto, alle sorgenti della vera gioia che riempie il cuore e la vita intera di coloro che si incontrano con Gesù e “rimangono in lui” (cfr. Gv 15,4) “per essere liberati dal peccato, dal vuoto interiore, dall’isolamento” (papa Francesco, Esortazione apostolica Evangelii gaudium). A questo serve principalmente un corso di esercizi spirituali: a ricentrare la nostra vita in Cristo, luce del mondo, che parla a noi nel Vangelo.

Verranno offerte due meditazioni al giorno: al mattino e al pomeriggio, lasciando molto spazio alla riflessione e alla preghiera personale e curando con particolare attenzione la liturgia delle ore e la celebrazione dell’Eucaristia. Si tratta di due aspetti della vita liturgica strettamente collegati tra loro: la liturgia delle ore, infatti, estende alle diverse ore del giorno le prerogative del mistero eucaristico, “centro e culmine di tutta la vita della comunità cristiana”. Concluderemo il corso di esercizi con un’approfondita meditazione sulla preghiera del Signore, il Padre nostro, come «storia eucaristica della Santa Trinità», a partire dalla lettura dell’icona della Trinità di A. Rublëv.

In definitiva possiamo assumere come programma del nostro corso di esercizi quanto scriveva Giovanni Paolo II nella lettera apostolica Rosarium Virginis Mariae del 16 ottobre 2002: «Fissare gli occhi sul volto di Cristo, riconoscerne il mistero nel cammino ordinario e doloroso della sua umanità, fino a coglierne il fulgore divino definitivamente manifestato nel Risorto glorificato alla destra del Padre».

Convento Santa Maria della Spineta
Via Clausura, 15 - 06054 Fratta Todina (PG)
Telefono e Fax: 075.8745032
Cell: 324.9048821
spineta@assisiofm.it



Esercizi spirituali Liturgia Luce Rosario Spineta

Articoli correlati

13 Gen 2019

Quel che passa il convento

Ti invitiamo a cena a Santa Maria della Spineta!
07 Gen 2019

Epifania, festa di Luce, di Unità e di Conversione

Riflessioni delle Celebrazioni della Solennità dell'Epifania in Porziuncola
09 Dic 2018

L’arte come via mistica. Storia di una vita dal 1996 al 2018

Inaugurazione mostra di Elisabetta Zanganelli al Museo della Porziuncola
04 Dic 2018

L'amore ha bisogno di tempo

Ritiri per famiglie nel convento di Santa Maria della Spineta
20 Set 2018

Francesco e la sua conversione

Rievocazione medioevale al Convento della Spineta
23 Ago 2018

Una sala dedicata a p. Ludovico Profili

Un grato ricordo nel decimo anniversario della sua morte (2008-2018)
18 Gen 2019

I martiri del Marocco, modello di donazione a Dio

Si sono conclusi, nella Parrocchia i Sant’Antonio a Terni, i festeggiamenti in onore dei Protomartiri Francescani.  La Solenne celebrazione eucaristica è stata presieduta da Mons. Salvatore Ferdinandi, Vicario Generale della Diocesi di Terni, che nell’omelia ha ricordato l’esempio dei santi frati, come modello di donazione totale a Cristo. Don Salvatore è...



  • 15 Gen 2019

    Destinazione San Pietroburgo

    Possibile? Due frati partono dalla Porziuncola per andare in missione nella più bella città russa!