Conservata nel Convento di San Damiano 05 Dic 2017

La più antica testimonianza dell’Ave Maria

La più antica formulazione scritta dell’Ave Maria è in lingua latina e si trova nel codice da bisaccia che ebbe in uso il beato Antonio da Stroncone (1391-1461). Quando questi morì nel Convento di San Damiano presso Assisi fu sepolto nella medesima chiesa e il suo libretto di preghiere fu conservato come una reliquia dai frati. Quando nel 1809 il corpo di frate Antonio - beatificato dal papa beato Innocenzo XI nel 1687 - fu portato da Assisi a Stroncone il suo libretto di preghiere rimase nel convento assisano dove è tuttora conservato (cfr. G. Boccali, Il Libricto del beato Antonio conservato a San Damiano: studio e edizione integrale, in Il beato Antonio da Stroncone, I, Assisi 1993, pp. 87-161). Successivamente l’Ave Maria fu tradotta nelle varie lingue e oggi assieme al Padre nostro è diffusa in tutto il mondo.

L’Ave Maria in latino è costituita da 31 parole; 16 nella prima parte di derivazione biblica (Ave Maria, gratia plena, Dominus tecum, benedicta tu in mulieribus, et benedictus fructus ventris tui, Iesus) e 15 nella seconda parte; (Sancta Maria, mater Dei, ora pro nobis peccatoribus, nunc et in hora mortis nostrae. Amen).

Di conseguenza il temine Iesus è centrale avendo 15 parole che lo precedono e 15 che lo seguono. Tale centralità non è casuale se si considera che furono proprio i frati Minori dell’osservanza francescana - soprattutto san Bernardino da Siena - a diffondere la devozione al nome di Gesù quale sintesi della fede.

Considerando tutto ciò si può a ragione definire la cappella del convento francescano di Stroncone come Chiesa dell’Ave Maria.



Ave Maria Beato Antonio da Stroncone Giovanni Boccali San Damiano

Articoli correlati

16 Giu 2021

Il Messaggio per la 16ª Giornata per la Custodia del Creato

«Il pianeta che speriamo. Ambiente, lavoro, futuro. #tuttoèconnesso»
10 Giu 2021

Ordinazione presbiterale di fra Antonio e fra Emanuele

Sabato 26 giugno alle 16.00 nella Basilica di Santa Maria degli Angeli
05 Giu 2021

Il dono della fede e della fraternità

A Roma il Capitolo Generale OFM dal 3 al 18 luglio 2021
01 Giu 2021

La Regola non bollata

Una panoramica nell'VIII centenario della redazione finale
20 Mag 2021

I Francescani si uniscono alla Settimana Laudato Si’ del Vaticano

Il 23 maggio evento conclusivo in diretta da San Damiano
17 Mag 2021

Promuovere la pace, narrando la verità

Omelia del card. Bassetti in occasione della Giornata mondiale delle comunicazioni sociali
14 Giu 2021

Il chicco di grano fruttificato in Sant’Antonio

“Nella predicazione Antonio ha trovato la sua realizzazione piena e autentica. Il segreto della sua riuscita sta proprio nell’essersi aperto all’azione di Dio. Dio l’ha condotto attraverso prove e, finalmente, gli ha fatto trovare la giusta strada”